Italiano
GoFertil Pink® Integratore nutraceutico per infertilità femminile e Sindrome dell'ovaio policistico
GoFertil Pink® - GP pharma nutraceuticals

GoFertil Pink® Integratore nutraceutico per infertilità femminile e Sindrome dell'ovaio policistico

Venditore
GP pharma nutraceuticals
Prezzo di listino
€32,00
Prezzo scontato
€27,20
Prezzo unitario
per 
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

Integratore nutraceutico costituito da componenti che hanno dimostrato contribuire alla normale fertilità femminile. Riduce stanchezza, affaticamento e protegge dallo stress ossidativo. Indicato in caso di Infertlita' inspiegata, Sindrome dell'Ovaio Policistico, Preparazione a tecniche di PMA, Endometriosi. I componenti sono utili per rafforzare il sistema immunitario e aumentare il numero di leucociti.


COMPOSIZIONE Ogni bustina contiene: 
Mio-inositolo 2000 mg
Acido Alfa Lipoico 200 mg
Vitamina C 80 mg
Glutatione 50 mg
Coenzima Q10 50 mg
Vitamina E 12 mg
Zinco 10 mg
Astaxantina 10 mg
Vitamina B2 1,4 mg
Vitamina B1 1,1 mg
Acido Folico 400 mcg
Selenio 55 mcg
Vitamina D 5 mcg
Vitamina B12 2,5 mcg

MIO-INOSITOLO
Poliolo carbociclico presente in molti alimenti e costituisce la forma biologicamente più attiva dell'inositolo. Promuove una corretta ovulazione e quindi regolarizza il ciclo mestruale. Associato ad antiossidanti puo’  migliorare i parametri metabolici in caso di sindrome da ovaio policistico. Inoltre contribuisce a migliorare: i profili glicemici e insulinemici, il profilo lipidemico, e  il bilanciamento degli ormoni sessuali;


ACIDO ALFA LIPOICO
Importante cofattore enzimatico all'interno del ciclo di Krebs ed è un potente antiossidante. Procura direttamente energia e contribuisce al recupero fisiologico della funzionalità cellulare e del corretto funzionamento metabolico;


COENZIMA Q10
Svolge un’azione fondamentale nella produzione di energia, inoltre contrasta lo stress cellulare indotto dai radicali liberi. Riduce la sensazione di debolezza, astenia e stanchezza. Protegge i grassi di membrana dal danno ossidativo promuovendo un’attività energetica a livello cellulare. Può contribuire ad innalzare i tassi di fertilizzazione nelle pratiche di fecondazione in vitro;


GLUTATIONE
Con proprietà antiossidanti, è un insieme di aminoacidi che interviene nel blocco delle reazioni che producono ossigeno;


ASTAXANTINA
È un carotenoide che protegge le membrane dal danno ossidativo


ZINCO
Nelle donne lo Zinco è coinvolto nel processo di crescita dellovocita. Una carenza di Zinco potrebbe comportare una non corretta maturazione dell’uovo. 


ACIDO FOLICO
Accresce le probabilità di fecondazione, soprattutto nelle donne con cicli irregolari, brevi o lunghi. Studi recenti hanno dimostrato che l’associazione tra acido folico e mio-inositolo è più efficace nella prevenzione dei difetti del tubo neurale rispetto al solo acido folico;


SELENIO
Antiossidante, aiuta a neutralizzare i radicali liberi e contribuisce alla normale fertilitá;


VITAMINE
La Vitamina C e la Vitamina E Contribuiscono alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo. Da studi l’associazione di queste vitamine, ha effetti positivi sull’ovulazione.  Un ridotto apporto di Vitamina D è spesso presente in donne con sindrome dell’ovaio policistico, la sua integrazione favorisce quindi la normale funzionalità ovarica. Contribuisce a stimolare la produzione di ormoni steroidei ed è fondamentale per la sintesi degli estrogeni in entrambi i sessi. Le Vitamine del gruppo B, nello specifico la Vitamina B2  che contribuisce al mantenimento di una pelle normale, alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo e al normale metabolismo energetico; la Vitamina B1 la carenza di questa vitamina è associata ad assenza di ovulazione o a mancato impianto dell’ovulo; la Vitamina B12 anch’essa contribuisce al normale metabolismo energetico e al normale metabolismo dell’omocisteina, oltre che al processo di divisione cellulare;


POSOLOGIA
Si consiglia l’assunzione di 1 bustina al giorno, da sciogliere in un bicchiere d’acqua. Gofertil Pink dovrebbe essere assunto per un periodo di almeno tre mesi.